Cos’è La diagnosi e perché serve?

Diagniosi o ispezione è la fese durante quale si verifichera la situazione del supporto e possibilità di recupero dati. Così come il medico prima di prescrivere la terapia al paziente esegue degli esami, anche il recupero di dati richiede una fase di analisi per prescrivere il trattamento più adatto per la successiva attività del recupero dati. Inoltre, senza l’approfondita diagnosi, non è possibile confermare il preventivo dei costi di servizio.  I nostri tecnici affrontano la diagnosi con la massima serietà ed impegno, stendendo alla fine il rapporto con le indicazioni per il recupero dati e le descrizioni del guasto riscontrato.

InfoLAB Data offre la diagnosi gratuita per il recupero dati di privati (Family) e recupero dati economico, mentre per il recupero dati Standard è a pagamento solo se il recupero avrà l’esito negativo.

Facciamo una precisazione Diagnosi per noi è una attività impegnativa e di conseguenza ha un suo costo.

Vogliamo offrire la diagnosi gratuita ai soggetti economicamente più deboli per permettere a tutti di verificare la possibilità di recupero di dati senza spesa iniziale. Vogliamo inoltre stimolare i clienti di affidarci il lavoro evitando i laboratori improvvisati dove spesso solo si fa perdere i dati e si aggrava la situazione.

Ma come e fata la diagnosi di un hard disk?

Per prima cosa, ad un disco appena arrivato attribuiamo il numero di lavoro. I nostri tecnici procederanno all’ispezione della scheda elettronica e delle parti esterne, per poi verificare la situazione e il comportamento del disco tramite il banco di prova. Per i casi di guasti meccanici (fisici) si dovrà aprire il disco in camera bianca per visionare le parti interne e per verificare presenza di eventuali graffi e danni alle testine. Segue verifica di materiali da sostituire e disponibilità di pezzi di ricambio (dischi donor).

Solo a termine di questa serie di attività si potrà formulare una diagnosi e la possibilità di recuperare i dati.

Riassumiamo il procedimento:

1.     Verifica  esterna del supporto e i test  per verificare la natura del guasto:

2.     Per il guasto logico/elettronico si può procedere senza apertura del supporto, per un guasto fisico (meccanico) si procede con l’apertura del supporto in camera bianca / Cappa a Flusso Orizzontale (CFO

A volte già in fase di ispezione si dovrà sostituire o riparare i prezzi danneggiati rispettando diversi parametri tra cui lo stesso modello, part nr. e firmware del disco.